Funzione e struttura della CVS

Ruolo, compiti e agenda della CVS

-------------------------------------------------

A che serve la CVS?

La Conferenza dei vescovi svizzeri (CVS) conta attualmente 11 membri: i vescovi delle sei diocesi svizzere e i loro ausiliari, come pure i due abati territoriali di St-Maurice e di Einsiedeln. La Conferenza si riunisce 4 volte all'anno in assemblea ordinaria; se necessario tiene anche assemblee straordinarie, convocate quando vi sono impellenti motivi interni o esterni. In seno alla Conferenza il Presidio della stessa, composto da presidente, vicepresidente e un altro membro, prepara le plenarie.

Accanto alla Conferenza dei Vescovi vi sono due altre assemblee di Ordinari, quella della Svizzera tedesca (DOK) e quella della Svizzera francese (COR), che si occupano di questioni rilevanti per le due rispettive regioni linguistiche.

La CVS ha istituito vari gruppi d'esperti (commissioni, gruppi di lavoro o commissioni) che si occupano di settori diversi: catechesi, ecumenismo, teologia, Islam, bioetica, media ecc. e che dipendono direttamente dalla Conferenza dei vescovi. Tali gruppi mettono a disposizione i loro risultati alle varie commissioni o direttamente alla Conferenza. Spesso questi gruppi di lavoro assumono un grande significato anche nel dialogo e la collaborazione con altre confessioni e religioni.

-------------------------------------------------

Date delle assemblee

 

2020

  • 327 a.o.   2 – 4   marzo, Genève
  • 328 a.o    8– 10  giugno, Einsiedeln SZ
  • 329 a.o  14 – 16  settembre, Delémont JU
  • 330 a.o  30 novembre– 2 dicembre, Fischingen TG

 

2021

  • 331 a.o.   1 – 3   marzo, Bex VD
  • 332 a.o    7– 9    giugno, Einsiedeln SZ
  • 333 a.o  13 – 15  settembre, Visp VS
  • 334 a.o  29 novembre– 1 dicembre, Engelberg OW