SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | Comunicato stampa | 05.02.2015

Ristrutturazione del segretariato generale della CVS

Il piccolo segretariato generale della CVS, composto da dodici persone, deve far fronte a grandi sfide. Deve adattarsi a nuovi compiti con gli stessi mezzi finanziari a disposizione. Il funzionamento e le strutture del segretariato e degli organi che a lui si riferiscono sono analizzati e ridefiniti nel quadro di uno sviluppo organizzativo. Si auspica, del resto, una presenza più marcata delle lingue francese e italiana. La ristrutturazione implica così lo scioglimento di due contratti di lavoro.

I compiti del segretario generale e del suo coadiutore saranno ridefiniti. Il nuovo quaderno dei compiti implica la fine dei rapporti di lavoro con il segretario generale aggiunto, Marco Schmid.

Il servizio di comunicazione della CVS è pure oggetto di profondi cambiamenti. Assume ormai nuovi compiti nell’ambito delle relazioni intra-ecclesiali, del marketing e dei media sociali. Questo nuovo profilo determina la fine del rapporto di lavoro con Simon Spengler, incaricato dell’informazione e segretario esecutivo della Commissione per la comunicazione e i media.

I Vescovi ringraziano Marco Schmid e Simon Spengler per i numerosi e preziosi servizi svolti in questi ultimi anni a favore della Chiesa cattolica in Svizzera. Marco Schmid ha dato impulsi determinanti nel settore della pastorale dei migranti e Simon Spengler ha contribuito in modo decisivo all’organizzazione dei nuovi centri mediatici a Zurigo, Losanna e Lugano. Entrambi hanno operato per una migliore visibilità della Chiesa cattolica e hanno accompagnato numerosi progetti in diverse commissioni.

 

Friborgo, 5 febbraio 2015

Walter Müller
incaricato dell’informazione della CVS