SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 31.07.2017

Videomessaggio per il 1° agosto per l’inizio del pellegrinaggio a Flüeli Ranft


SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 05.07.2017

Sinodo dei giovani 2018



SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 28.06.2017

Conférence des évêques suisses CES - Fédération des Églises protestantes de Suisse FEPS - Conférence des Églises réformées de Suisse romande CER - Église catholique-chrétienne de Suisse ECS


SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 01.06.2017

Assemblée de la Conférence des évêques suisses (CES) à Einsiedeln


Tutti i documenti

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | Comunicato stampa | 07.03.2013

Conferenza dei Vescovi svizzeri (CVS): 299.ma Assemblea ordinaria Bad Schönbrunn, 4-6 marzo

150° anniversario della CVS e della Missione Interna

La CVS si è riunita dal 4 al 6 marzo 2013 a Bad Schönbrunn, a Edlibach (ZG), in occasione della sua 299ª assemblea ordinaria, presieduta per la prima volta dal nuovo presidente, mons. Markus Büchel.

La CVS e la Missione Interna (MI) sono state fondate nel 1863, 150 anni fa. La CVS permette ai vescovi un migliore coordinamento, mentre la MI sostiene la vita ecclesiale con un finanziamento parziale o totale delle chiese e di progetti pastorali, situati e realizzati in regioni sfavorite della Svizzera. La CVS e la MI invitano tutti i cattolici della Svizzera ad incontrarsi il 2 giugno 2013 ad Einsiedeln per celebrare questo giubileo. Il tema della giornata sarà: “Insieme costruiamo la Chiesa – la gioia di Dio è la nostra forza”. I vescovi hanno discusso lo stato dei preparativi. Dopo la celebrazione eucaristica concelebrata dai vescovi, tutti i partecipanti sono invitati ad una festa. Una particolarità: la partecipazione di “150 voci”, tratte dai cori giovanili e di bambini provenienti da tutta la Svizzera. Saranno organizzati trasporti pubblici dai quattro angoli della Svizzera. Maggiori informazioni: http://www.giubileo.solidarieta-mi.ch/celebrazione. Per eventuali domande: Hildegard Aepli, 076/4546996.

Preghiera per l’elezione del nuovo papa

I vescovi svizzeri hanno vissuto la loro assemblea in un clima particolare: quello della sede vacante di Pietro. Il presidente, mons. Markus Büchel, ha reso omaggio al papa Benedetto XVI. I vescovi e gli abati territoriali hanno aperto la loro assemblea con l’invocazione dello Spirito Santo in favore dell’elezione del nuovo papa ed invitano i fedeli ad associarsi alla loro preghiera. In segno di comunione con il successore di Pietro, auspicano che tutte le campane del paese suonino a festa al momento della proclamazione del nome del nuovo pontefice (“habemus papam”).

Nuovi orientamenti per l’impegno di Sacrificio Quaresimale in Svizzera

Nel quadro dell’elaborazione degli obiettivi strategici per i prossimi 10 anni, Sacrificio Quaresimale (SQ) ha deciso di concentrare le proprie attività e l’investimento delle offerte ricevute sempre più secondo il mandato iniziale, ossia quello di promuovere, secondo una visione cristiana, la giustizia globale e la riduzione della povertà nelle regioni del Sud. Questa decisione ha dirette conseguenze per quel che concerne l’impegno di quest’opera di aiuto svizzera. Il finanziamento dei compiti che riguardano la Chiesa in Svizzera deve essere rivisto. I vescovi svizzeri hanno adottato i punti essenziali di questo nuovo orientamento strategico. Un comunicato stampa firmato dalla CVS, da SQ e dalla Conferenza centrale cattolica romana della Svizzera (RKZ) fornisce maggiori informazioni (vedi sito: www.ivescovi.ch).

Iniziativa delle parrocchie

I vescovi di Basilea, Coira e San Gallo hanno informato i membri della CVS sul prosieguo dei rapporti e dei contatti con i firmatari dell’Iniziativa delle parrocchie. Gli sforzi intrapresi per trattare e chiarire con le persone coinvolte le questioni e le difficoltà contenute nel testo dell’Iniziativa saranno portati avanti dai vescovi summenzionati. I vescovi svizzeri si augurano di poter chiarire con gli agenti pastorali le contraddizioni e le difficoltà che contrappongono in alcune parrocchie la pratica pastorale al Magistero ed alle raccomandazioni dei vescovi. I vescovi ricordano inoltre che le questioni e le difficoltà indicate dall’Iniziativa devono essere trattate in comunione con l’Ordinario del luogo, che assicura il legame con la Chiesa universale.

La Legge sull’asilo

I vescovi hanno trattato le questioni attuali in relazione alla situazione dei richiedenti l’asilo. Essi ricordano la dignità e i diritti delle persone, siano esse svizzere o straniere. La CVS ha dato mandato alla Commissione nazionale Giustizia e Pace, commissione consultiva dei vescovi, di redigere e pubblicare una presa di posizione a proposito delle modifiche della Legge sull’asilo.

In breve:

  • In seguito alla discussione lanciata in Germania, concernente la “pillola del giorno dopo” per donne vittime di stupro, i vescovi svizzeri sono stati informati dal presidente della Commissione bioetica del fatto che quest’ultima sta trattando attualmente questo delicato tema. I vescovi attendono il rapporto della suddetta commissione. Una presa di posizione della CVS riguardo a questa questione, per il momento, non esiste, contrariamente a quanto affermato da alcuni media. I vescovi svizzeri sono dispiaciuti per questo errore di comunicazione.
  • La CVS ha deciso di unire la commissione teologica e la commissione ecumenica. Gli statuti e la composizione della nuova entità commissionale saranno adattati prossimamente.

Incontri

  • Il Nunzio apostolico in Svizzera, mons. Diego Causero, accompagnato dal suo segretario, mons. Mario Codamo, ha reso visita alla CVS.
  • I vescovi hanno ricevuto il prof. Libero Gerosa, presidente della Commissione “Chiesa e Stato in Svizzera”. Quest’ultimo ha presentato il rapporto finale della commissione, che sarà pubblicato prossimamente.
  • Ha avuto inoltre luogo un incontro interessante con mons. Peter Henrici, ex-membro della CVS, in quanto quest’ultimo risiede nel luogo in cui si è svolta l’assemblea.

Nomine

La CVS nomina:

  • Don Alain René Arbez, Ginevra, membro della Commissione di dialogo giudaico-cattolico romano in Svizzera;
  • la sig.ra Michèle Adam, Oberägeri ZG, e il sig. Rémy Lebrun, Berna, difensori del vincolo presso il Tribunale interdiocesano svizzero;
  • la sig.ra Doris Meier, Friborgo, segretaria scientifica della Commissione bioetica.

Edlibach ZG, 7 marzo 2013

Walter Müller
incaricato dell’informazione della CVS