20.09.2017

Schlusserklärung zur 5. Dialogrunde zwischen dem Zentrum für Interreligiösen Dialog und Zivilisation der Organisation für Islamische Kultur und Beziehungen und der Kommission für den Dialog mit den Muslimen der Schweizer Bischofskonferenz


SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 06.09.2017

5e session de discussions entre l’Organisation pour la culture et les relations de l’Islam et la Commission pour le Dialogue avec les Musulmans de la Conférence des évêques suisses du 26 au 31 août 2017 en Iran.


14.02.2017

Un groupe d’experts de la Conférence des évêques suisses étudie le « modèle du Bénin »


16.05.2016

Bilancio del viaggio in Turchia del gruppo di lavoro “Islam” della CVS



Tutti i documenti

Messaggio sulla situazione in Egitto

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 22.08.2013

Messaggio del presidente della Conferenza dei vescovi svizzeri sulla drammatica situazione in Egitto

Mons. Markus Büchel, presidente della Conferenza dei vescovi svizzeri (CVS) rileva con indignazione e tristezza la drammatica situazione in cui vengono a trovarsi attualmente l'Egitto, la Siria e altri Paesi del Medio Oriente. Sono particolarmente toccate dalla violenza e il terrore le comunità cristiane d'Egitto.
Il Presidente della CVS invita i cattolici in Svizzera a pregare per le vittime della violenza, specialmente durante le Sante Messe domenicali del 24 e 25 agosto prossimi, e a sostenere l'aiuto apportato da Caritas Svizzera ai sofferenti in Egitto. Una veglia di preghiera si terrà inoltre all'abbazia di Einsiedeln domenica 25 agosto alle ore 20.

Messaggio del Presidente della Conferenza dei vescovi svizzeri

Noi vescovi svizzeri seguiamo con preoccupazione l'aggravamento della drammatica situazione in cui si trova l'Egitto. Invito perciò le parrocchie e le comunità religiose del nostro Paese a pregare per tutte le vittime della violenza e dell'ingiustizia in Egitto. Possa il Signore far sì che i cuori si aprano alla pace.

Una violenza inaccettabile ed il terrore prendono di mira tutta una popolazione, a prescindere dall'età delle vittime, dalla religione e dall'appartenenza politica. Si annovera il saccheggio di quasi 80 chiese, monasteri, conventi, scuole cristiane, ospedali e altri istituti. Mi conforta profondamente vedere musulmani aiutare i cristiani in Egitto nella difesa delle loro chiese e delle persone.  

Ringrazio le Autorità federali per gli sforzi fatti a favore della pace e della salvaguardia dei diritti delle minoranze in Egitto, in special modo dei cristiani perseguitati. Chiedo cortesemente al Governo svizzero di intraprendere tutti i passi diplomatici possibili per giungere ad un rapido miglioramento di questa situazione inaccettabile e al rispetto essenziale della libertà religiosa.

Ringrazio l'abate di Einsiedeln, mons. Martin Werlen, membro della nostra Conferenza dei vescovi, per l'accoglienza di domenica sera 25 agosto alle ore 20 ai fedeli, inclusi i fedeli copti in Svizzera, nell'abbazia di Einsiedeln, per una veglia di preghiera, condivisione e solidarietà con le vittime della follia dell'uomo.
 

Friburgo/San Gallo, 22 agosto 2013
 

+ Markus Büchel
Presidente della Conferenza dei vescovi svizzeri
 

Per chi volesse contribuire alla colletta:
 Caritas Svizzera, 60-7000-4, Menzione: "Egitto"
 Caritas Svizzera sostiene progetti umanitari di Caritas Egitto a favore della popolazione indigente