Messaggi

Messaggi ai fedeli

20.06.2018

La Conferenza dei vescovi svizzeri porge il più cordiale benvenuto al Santo Padre per il suo soggiorno ecumenico a Ginevra.

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 06.06.2018

Pour le bien de la ville

« Ainsi parle le Seigneur le tout-puissant, le Dieu d’Israël, à tous les exilés que j’ai fait déporter de Jérusalem à Babylone : Construisez des maisons et habitez-les, plantez des jardins et mangez-en les fruits […] Soyez soucieux de la prospérité de la ville où je vous ai déportés et intercédez pour elle auprès du Seigneur : sa prospérité est la condition de la vôtre. »

Jérémie 29,4–7 (TOB)

Santo Padre Santo Padre | 13.04.2018

Esortazione apostolica del Santo Padre Francesco “sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo”

1. «Rallegratevi ed esultate» (Mt 5,12), dice Gesù a coloro che sono perseguitati o umiliati per causa sua. Il Signore chiede tutto, e quello che offre è la vera vita, la felicità per la quale siamo stati creati. Egli ci vuole santi e non si aspetta che ci accontentiamo di un’esistenza mediocre, annacquata, inconsistente. In realtà, fin dalle prime pagine della Bibbia è presente, in diversi modi, la chiamata alla santità. Così il Signore la proponeva ad Abramo: «Cammina davanti a me e sii integro» (Gen 17,1).

01.03.2018

Mgr Charles Morerod, évêque de Lausanne, Genève et Fribourg, et président de la Conférence des évêques suisses, se réjouit de la venue du pape le 21 juin prochain à Genève.

Santo Padre Santo Padre | 06.02.2018

«Per il dilagare dell’iniquità, si raffredderà l’amore di molti» (Mt 24,12)

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 02.02.2018

Messaggio dei Vescovi per la Domenica del malato 2018 (4 marzo 2018)

Uno degli argomenti più forti utilizzato da chi non crede all’esistenza di Dio è la sofferenza. Dato che noi ci immaginiamo Dio come infinitamente buono, la sua esistenza sembrerebbe inconciliabile con la sofferenza. Ci chiediamo come Dio possa permetterla.

Santo Padre Santo Padre | 20.12.2017

Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace

  

1. Augurio di pace

Pace a tutte le persone e a tutte le nazioni della terra! La pace, che gli angeli annunciano ai pastori nella notte di Natale, [1] è un’aspirazione profonda di tutte le persone e di tutti i popoli, soprattutto di quanti più duramente ne patiscono la mancanza. Tra questi, che porto nei miei pensieri e nella mia preghiera, voglio ancora una volta ricordare gli oltre 250 milioni di migranti nel mondo, dei quali 22 milioni e mezzo sono rifugiati. Questi ultimi, come affermò il mio amato predecessore Benedetto XVI, «sono uomini e donne, bambini, giovani e anziani che cercano un luogo dove vivere in pace». [2] Per trovarlo, molti di loro sono disposti a rischiare la vita in un viaggio che in gran parte dei casi è lungo e pericoloso, a subire fatiche e sofferenze, ad affrontare reticolati e muri innalzati per tenerli lontani dalla meta.

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 18.12.2017

La rencontre européenne de Taizé aura lieu dans la région de Bâle, du 28 décembre 2017 au 1er janvier 2018. 15.000 jeunes adultes de toutes l’Europe sont attendus.

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 26.09.2017

Nel mondo intero, la penultima domenica di ottobre, i cattolici celebrano la Giornata Missionaria Mondiale

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 08.09.2017

Message de la Conférence des évêques suisses à l’adresse des agents pastoraux, prêtres, diacres et laïcs