SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 08.09.2017

Assemblée de la Conférence des évêques suisses (CES) à St. Niklausen


SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 06.09.2017

5e session de discussions entre l’Organisation pour la culture et les relations de l’Islam et la Commission pour le Dialogue avec les Musulmans de la Conférence des évêques suisses du 26 au 31 août 2017 en Iran.


Giustizia e Pace | 01.09.2017

La Commissione nazionale Giustizia e Pace motiva il suo SIʼ alla riforma della previdenza vecchiaia 2020 dal profilo dell'etica sociale


SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 31.07.2017

Videomessaggio per il 1° agosto per l’inizio del pellegrinaggio a Flüeli Ranft


SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 05.07.2017

Sinodo dei giovani 2018


Tutti i documenti

rifiuto dell’iniziativa sull’attuazione

Comunicato stampa | 28.02.2016

«Giustizia e Pace» e «migratio» si rallegrano per il rifiuto dell’iniziativa sull’attuazione

Le commissioni «Giustizia e Pace» e «migratio» della CVS si rallegrano per il risultato della votazione sull’iniziativa per “Per l’attuazione dell’espulsione degli stranieri che commettono reati”, in quanto questa iniziativa era inutile, irrispettosa nei confronti dei cittadini stranieri, e ingiusta. Affinché una pena sia pronunciata in modo equo, essa deve pure essere proporzionata.

Nessun’altra iniziativa, nel passato recente, ha creato una tale polarizzazione in Svizzera come l’iniziativa sull’attuazione. Durante i dibattiti, gli argomenti oggettivi sono stati messi raramente al centro della discussione e hanno piuttosto lasciato spazio alla polemica. Dopo il risultato del voto, occorre sperare che si realizzi una politica legislativa ragionevole nell’ambito degli stranieri, dei rifugiati e della migrazione.

Al centro della concezione umana, così come la intende la fede cristiana, sta il principio secondo il quale sono gli atti, e non la persona in quanto tale, che possono essere giudicati. I diritti umani si applicano pure agli stranieri che hanno commesso degli atti reprensibili. A causa del suo rigorismo, questa iniziativa sarebbe stata in contraddizione con i principi della dignità   umana e della misericordia. Per questo motivo siamo riconoscenti verso coloro che si sono impegnati con energia e argomenti convincenti per il rifiuto di questa iniziativa e ci rallegriamo della decisione presa oggi dal popolo svizzero.

Friborgo, 28 febbraio 2016

Wolfgang Bürgstein, Giustizia e Pace

Samuel-Martin Behloul, migratio