SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | Comunicato stampa | 27.01.2014

Nuova data per la visita “ad limina” dei Vescovi svizzeri

I vescovi svizzeri e la Santa Sede hanno fissato una nuova data per la visita “ad limina” a Roma: i membri della CVS vi si recheranno dal 1° al 5 dicembre prossimi. La data prevista e fissata precedentemente (20-22 febbraio 2014) è dunque annullata. Il motivo di questo rinvio: il concistoro dei cardinali, convocato per il 20-22 febbraio. Dato che questo richiederà una maggiore presenza dei capi dicastero vaticani, le possibilità di incontrarsi con loro e con papa Francesco sarebbero state fortemente compromesse.

Gli incontri “ad limina” hanno luogo di norma ogni cinque anni, l’ultima volta per i vescovi svizzeri risale al novembre 2006. Il pellegrinaggio alle tombe di san Pietro e di san Paolo è associato a dialoghi con il Santo Padre e con la curia romana, in particolare a proposito di questioni pastorali, ecclesiali e sociali importanti per i vescovi e per la curia. Il ventaglio dei temi è molto ampio: Chiesa e Stato, dottrina della fede, liturgia, processi di beatificazione o di canonizzazione, laici, clero e vescovi, ecumenismo e nuova   evangelizzazione ne sono alcuni esempi.

Friborgo, 27 gennaio 2014