SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 08.09.2017

Assemblée de la Conférence des évêques suisses (CES) à St. Niklausen


SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 06.09.2017

5e session de discussions entre l’Organisation pour la culture et les relations de l’Islam et la Commission pour le Dialogue avec les Musulmans de la Conférence des évêques suisses du 26 au 31 août 2017 en Iran.


Giustizia e Pace | 01.09.2017

La Commissione nazionale Giustizia e Pace motiva il suo SIʼ alla riforma della previdenza vecchiaia 2020 dal profilo dell'etica sociale


Tutti i documenti

SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | Comunicato stampa | 28.05.2011

Mons. Diego Causero sarà Nunzio in Svizzera

Papa Benedetto XVI ha nominato il 28 maggio 2011 mons. Diego Causero Nunzio Apostolico a Berna. Mons. Diego Causero è attualmente Nunzio Apostolico a Praga. La CVS gli augura il benvenuto in Svizzera, come ha scritto il presidente della CVS, mons. Norbert Brunner, in una lettera indirizzata al nuovo Nunzio. Mons. Causero succederà in questo incarico a mons. Francesco Canalini che si ritirerà a riposo. La data esatta dell’entrata in funzione non è ancora stata determinata. In marzo, in occasione della sua ultima assemblea, la CVS aveva preso congedo da mons. Francesco Canalini e l’aveva ringraziato per i servizi resi.

Mons. Diego Causero è nato il 13 gennaio 1940 a Moimacco (Udine), in Italia. È stato ordinato presbitero il 7 aprile 1963 ed ha ottenuto un dottorato in teologia nel 1966. Nel 1973 entra al servizio diplomatico della Santa Sede ed è successivamente assegnato alle Nunziature Apostoliche di Nigeria, Spagna, Siria, Australia, alla Missione della Santa Sede presso l’ONU a Ginevra ed alla Nunziatura Apostolica in Albania. Nominato arcivescovo titolare di Grado, è inviato come Nunzio Apostolico in Ciad nel 1992, in Repubblica Centroafricana nel 1993, in Siria nel 1999. Dal 10 febbraio 2004 è Nunzio Apostolico in Repubblica ceca. Mons. Causero parla italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo.

Friborgo, il 28 maggio 2011             

Walter Müller, incaricato Informazione