Giustizia e Pace | Comunicato stampa | 12.09.2016

Giustizia e Pace et oeku sostengono lʼiniziativa Economia Verde

Iniziativa Economia Verde

La Commissione nazionale Giustizia e Pace della Conferenza dei vescovi svizzeri e lʼassociazione oeku Chiesa e Ambiente si esprimono favorevolmente sullʼiniziativa Economia Verde. Dal loro profilo questʼiniziativa persegue un obiettivo realistico, mostrando un cammino fattibile verso la diminuzione dellʼemissione di CO2. La salvaguardia del creato è un compito primordiale di ogni cristiano e cristiana.

Downloads

Iniziativa Economia Verde (139.94 kB)


Considerato che il controprogetto del Consiglio federale allʼiniziativa popolare "Economia Verde", sotto forma di revisione della legge sulla protezione dellʼambiente, è stato respinto dal Parlamento e che le sfide cui ci confronta il mutamento climatico sono talmente grandi che ogni differimento rischia soltanto di aggravare la situazione, entrambe le istituzioni sostengono lʼiniziativa. Le nozioni utilizzate sinora, basandosi soprattutto sul principio della libera scelta, non sono riuscite a provocare una vera svolta nella stabilizzazione del clima e nello sfruttamento delle risorse naturali. "Non ne va soltanto dellʼambiente, ma dellʼuomo in quanto tale, soprattutto degli indigenti! La libera scelta non basta più", afferma Thomas Wallimann-Sasaki, specialista d'etica sociale e presidente a.i. della Commissione nazionale Giustizia e Pace della Conferenza dei vescovi svizzeri. La Commissione vede di buon occhio il proposito dellʼiniziativa di contribure al superamento del divario classico tra consumatori ed economia. La protezione del clima riuscirà soltanto se le due parti sapranno tirare alla stessa corda.

Il papa Francesco, con la sua già celebre enciclica "Laudato siʼ", ha evidenziato i criteri che contano per i cristiani e le cristiane: chi non veglia sullʼambiente, creato da Dio, non prende sul serio neppure gli uomini, soprattutto i poveri e i marginalizzati. Infatti lo sfruttamento della natura procede mano nella mano con lo sfruttamento dellʼuomo.

Grazie a tutti coloro che si impegnano per la salvaguardia del creato nel nostro Paese. 

 

Per ulteriori ragguagli :

Dr. Wolfgang Bürgstein, Segretario generale Giustizia e Pace
+41 78 824 44 18
wolfgang.buergstein@juspax.ch

 

Dr. Kurt Zaugg-Ott, Leiter der Fachstelle oeku Kirche und Umwelt
+41 76 531 26 00
info@oeku.ch; www.oeku.ch

 

Giustizia e Pace è una commissione consultativa della Conferenza dei vescovi svizzeri, che si occupa principalmente di questioni dʼetica sociale in ambito politico, sociologico, ecologico ed economico.

 

Lʼassociazione ecumenica oeku Chiesa e Ambiente organizza corsi di sensibilizazzione allʼambiente nelle parrocchie e fornisce materiale didattico per "SchöpfungsZeit". Eʼ organismo di certificazione nel sistema di management ecologico "Grüner Güggel" in Svizzera.