SBK-CES-CVS Conferenza dei vescovi svizzeri | 07.12.2017

Assemblée de la Conférence des évêques suisses (CES) à Engelberg



Giustizia e Pace | 01.12.2017

Commissione nazionale Giustizia e Pace, Servizio dei gesuiti per i rifugiati Svizzera (JRS), Comunità di SantʼEgidio Svizzera



22.11.2017

Réponse des Eglise reconnues de droit public (FEPS-CES-RKZ-CKK) à la procédure de consultation concernant le Projet fiscal 17


Tutti i documenti

Giornate Mondiali della Gioventù – Incontro nazionale Svizzero

Comunicato stampa | 12.05.2015

I giovani cattolici svizzeri si sono incontrati a Friborgo dal 1o al 3 maggio 2015 in occasione delle prime Giornate Mondiali della Gioventù – Incontro nazionale Svizzero

Oltre 1'200 giovani provenienti dai quattro angoli del paese hanno partecipato dal 10 al 3 maggio 2015 alle Giornate Mondiali della Gioventù – Incontro nazionale svizzero al motto “Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio” (Mt 5,8). Apice dell’incontro, organizzato per la prima volta a livello nazionale, è stata la celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Alain de Raemy, vescovo dei giovani della Svizzera romanda.

A questa tre-giorni di fede, incontri e festa erano presenti altri tre vescovi svizzeri: Mons. Marian Eleganti, vescovo dei giovani per la Svizzera tedesca, italiana e romancia, Mons. Charles Morerod, vescovo di Losanna, Ginevra e Friborgo et Mons. Jean-Marie Lovey, vescovo di Sion. La maggior parte dei partecipanti è stata ospitata, grazie alla loro grande generosità, nelle famiglie d’accoglienza, potendo così scoprire “dall’interno” la città di Friborgo e i suoi dintorni.

“Siate completamente immersi nella fede in Cristo e nell’amore che si estende sino all’ultimo dei disprezzati” ha chiesto Mons. de Raemy ai giovani durante la toccante e sentita omelia della celebrazione eucaristica conclusiva. “Quali giovani moderni, siate sempre connessi nella preghiera, nell’amicizia cristiana e mediante la partecipazione ai sacramenti”.

Il programma dei tre giorni è stato all’immagine delle GMG internazionali, tra momenti spirituali profondi e istanti conviviali di festa: preghiere di lode, testimonianze, più di 60 atelier, veglia notturna, confessioni, adorazione, processione eucaristica attraverso le vie della città di Friborgo, celebrazioni eucaristiche festive, incontri con i vescovi presenti si sono alternati al Festival open air sulla Place Python di sabato, durante il quale si sono esibiti i gruppi P.U.S.H. (band di Ginevra), i Cardiac Move (rock; Austria) e Les Guetteurs (reggae; Francia). I giovani hanno voluto così testimoniare della loro fede e della gioia d’incontrarsi pure nei luoghi della quotidianità.

Il Comitato nazionale d’organizzazione è molto soddisfatto dell’ottimo svolgimento di questa prima GMG nazionale e dell’esperienza di fede vissuta dai numerosi presenti. All’interno dei profondi mutamenti che attraversa la Chiesa, la GMG si rivela così come un luogo di speranza: la gioventù cattolica è viva, unita in una fede vivificante, riflettuta e gioiosa. Il CO, congiuntamente ai due vescovi dei giovani svizzeri, ringrazia i partecipanti e tutti coloro che, con il loro sostegno e la loro preghiera, hanno contribuito alla buona riuscita di questa GMG nazionale.

Ulteriori informazioni su: www.fr2015.ch

Il Comitato d’organizzazione
della GMG nazionale FR2015